I BAMBINI E I POETI | AA.VV. | MAESTRO FAÉ

I BAMBINI E I POETI COVER WEB

 

Nel secondo dopoguerra, in un’Italia in piena ricostruzione e ricca di esperienze pedagogiche e sociali, il maestro Gianni Faé si ritrovò a insegnare nella stessa piccola scuola elementare di cui fu allievo, nello stesso piccolo borgo di S. Andrea di Calavena che gli diede i natali nel 1921 ai piedi delle Dolomiti. Come altri maestri sperimentatori dell’epoca che, diversamente dai metodi di una scuola autoritaria e sorda, sapevano fare leva sulle inclinazioni naturali dei bambini, anche il maestro Faé si mise all’opera spinto da un forte senso di responsabilità, realismo e concretezza. Fu infatti tra i primi a introdurre la tipografia a scuola, il giornalino scolastico e le incisioni fatte su linoleum nella convinzione che l’utilizzo di semplici macchine e strumenti avrebbero consentito ai bambini di liberare l’espressione, di imparare a leggere e scrivere, di raccontare il loro mondo fuori dalla scuola e di collaborare sentendo forte il bisogno l’uno dell’altro. Così nascerà nella scuola elementare da lui rinominata Piccola Europa il laboratorio di incisione, il giornale Piccole Dolomiti e tante collaborazioni con il poeta Sinisgalli e poi con la casa editrice All’Insegna del Pesce d’Oro guidata da Vanni Scheiwiller che nel 1957 pubblicherà un prezioso libro in cui le poesie di Montale, Quasimodo, Saba, Sinisgalli e Ungaretti, donate con entusiasmo dai poeti alla classe, si accompagneranno alle incisioni realizzate dai bambini. Il maestro Faé seppe così cogliere nell’aula laboratorio, nel fare cooperativo e manuale, il vero senso di un percorso educativo in cui il bambino può mettere in moto tutti i suoi sensi, le sue facoltà e abilità, il desiderio di imparare e conoscere. Seppe mettere in moto il bambino-artigiano che risiedeva in ciascuno dei suoi alunni come risiede ancora oggi in ciascun bambino.

Else Edizioni e Orecchio Acerbo pubblicano una nuova edizione del libro I bambini e i poeti in 750 copie numerate e copertina stampata in serigrafia a due colori.

In anteprima alla Bologna Children's Book Fair dall'8 all'11 aprile 2024.

Pre-ordini dal 25 marzo 2024 scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica la scheda del libro